gomme invernali

Gomme invernali: la tua macchina è pronta ad affrontare neve e gelo?

Quando arriva l’inverno è il momento di montare gomme invernali per garantire una corretta tenuta di strada alla macchina in presenza di neve e ghiaccio.

L’inverno sta entrando nel vivo, le temperature scendono e neve e ghiaccio sono in agguato! La tua macchina è preparata ad affrontare tutto ciò? Prepararsi in anticipo permette di ridurre i rischi, a prescindere dal luogo in cui si vive. Molti non ritengono utili le gomme invernali se si vive in zone pianeggianti temperate. Anche se la neve rappresenta un evento raro, così come le gelate mattutine, possono comunque verificarsi e, anche se in poche occasioni, rappresentare un pericolo. Utilizzare gomme invernali migliora anche le prestazioni alla guida, perché la vettura resta ben salda alla strada grazie ad una maggiore aderenza. Pneumatici estivi e invernali presentano differenze sostanziali, per cui è bene montarli nelle stagioni corrispondenti. Dal punto di vista economico, una spesa maggiore iniziale corrisponde ad un risparmio nel lungo tempo, perché l’usura dei set di gomme è decisamente inferiore per via dei cambi stagionali e della migliore predisposizione delle miscele alle rispettive condizioni atmosferiche.

Vantaggi delle gomme invernali

Uno pneumatico invernale è una gomma progettata per conferire maggiore aderenza alla macchina quando l’asfalto presenta condizioni sfavorevoli, specialmente se coperto di neve o di ghiaccio. Ecco le principali differenze tra gomme invernali ed estive:

  • le gomme invernali sono costituite da una miscela più morbida e più adattabile alle variazioni del manto stradale;
  • i solchi del battistrada sono più profondi;
  • sono presenti piccole lamelle sui tasselli del battistrada grazie ai quali la gomma si arpiona al manto stradale.

Perché le gomme invernali?

Preferire le gomme invernali a quelle estive in inverno è un concetto logico, soprattutto se si considera che i consumi sono pressoché uguali, con il vantaggio di poter contare su una guida sicura in ogni condizione. Quando la temperatura scende sotto i 7°C, la particolare mescola morbida degli pneumatici invernali aderisce all’asfalto, adattandosi alla sua superficie, mentre le lamelle risultano fondamentali in presenza di neve e ghiaccio.

Come riconoscere le gomme invernali

Sebbene ad uno sguardo distratto gli pneumatici possono sembrare tutti uguali, un’analisi più attenta, anche all’occhio meno esperto, permette di identificare rapidamente le gomme invernali.

Su di esse infatti troviamo apposti i simboli M+S (Mud&Snow) e i tre picchi alpini, questi ultimi ad indicare la sigla 3PMSF Peak Mountain Snow Flake.

Tuttavia, se M+S identifica sì una gomma invernale, il vero pneumatico da neve e ghiaccio, certificato da appositi testi invernali, è il 3PMSF.






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *