Eicma 2018, Aprilia RSV4 RR, ciclistica da vera moto da corsa

Eicma 2018, Aprilia RSV4 RR, ciclistica da vera moto da corsa

L’Aprilia RSV4, che sarà presente ad Eicma 2018, è la rappresentante per eccellenza della tradizione Aprilia nel confezionare ciclistiche allo stato dell’arte

L’Aprilia RSV4, che sarà presente ad Eicma 2018, è la rappresentante per eccellenza della tradizione Aprilia nel confezionare ciclistiche allo stato dell’arte, grazie alle competenze acquisite nelle competizioni mondiali ai massimi livelli. Il telaio dalle eccezionali possibilità di regolazione e il forcellone sfruttano elementi fusi e stampati, uniti tra di loro per mezzo di saldature. Il rapporto tra rigidezza flessionale e torsionale è uno dei segreti del successo della ciclistica di RSV4. È la medesima struttura che equipaggia Aprilia RSV4 1100 Factory, seppur quest’ultima vanti una differente geometria di sterzo.

Terzetto di sospensioni Sachs

Il quadro ciclistico di RSV4 RR è completato da un terzetto di sospensioni Sachs (al posto delle Öhlins di RSV4 1100 Factory), costituito da una forcella con steli di 43 mm di diametro e un ammortizzatore con “piggy back” separato e un ammortizzatore di sterzo, i primi due regolabili in tutte le funzioni idrauliche e nel precarico della molla (l’ammortizzatore possiede anche la regolazione nell’interasse, che permette di variare l’altezza del retrotreno).

Aprilia propone per RSV4 RR una coppia di cerchi ruota in alluminio fuso e un impianto frenante Brembo che rappresenta il top per questa categoria: quello anteriore conta su una coppia di dischi in acciaio dal diametro di 330 mm e spessore di 5 mm, su cui agiscono le pinze M50 monoblocco dotate di pastiglie freno dall’elevato coefficiente di attrito.






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *