BSA Spitfire Mark IV: una meraviglia alla Dotoli M2


L’ultima meraviglia dell’atelier di Maurizio Dotoli si chiama BSA Spitfire Mark IV.

Una meraviglia che abbiamo “saggiato” per le strade partenopee: “Bsa – spiega Dotoli sta per Birmingham Small Arms Company ed è un marchio inglese di grande fascino e tradizione. Da industria di armi leggere è diventata nel corso degli anni e fino al 1973, interessante e prolifico produttore di due ruote del dopo guerra. Nel suo arco era possibile trovare frecce che andavano dalle piccole cilindrate fino al 3 cilindri della Rocket III”.

Sipifire Mark IV, una vera Sbk degli anni ‘60: “La moto oggetto del test – sottolinea Maurizio – annovera una componentistica che la facevano una moto molto ambita perché si trattava di una vera moto da corsa da utilizzare sulle strade di tutti i giorni. I cerchi in alluminio con spalla alta della Borrani come le leve in alluminio sono particolari che facevano e fanno la differenza. Il serbatoio di piccola capacità, i parafanghi cromati dalle forme tonde ed il manubrio alto le conferiscono un look molto sbarazzino. Fosse stata prodotta oggi sarebbe stata inquadrata nella categoria delle brucia semafori”.

Alla Dotoli M2 di Agnano è possibile acquistare così come restaurare meraviglie come questa: “L’esemplare in prova – afferma Dotoliè stato completamente restaurato presso la nostra officina di Via Pisciarelli n° 69. Ci occupiamo, in particolare della vendita e del restauro di auto e moto d’epoca. Se amate queste meraviglie, venite a farci visita per vederne delle altre”.






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*