RC Scooter: a Napoli costa più del doppio della media italiana


RC Scooter

A giorni finirà la scuola e di certo uno dei regali più desiderati dagli over 14 per la promozione è lo scooter; non a caso il mese di giugno è storicamente uno dei periodi di punta per la vendita di ciclomotori. Ma quanto costa in Italia assicurare questo genere di veicolo? A rispondere alla domanda ha pensato Facile.it che, analizzando un campione di oltre 40.000 preventivi raccolti tramite il sito dall’1 aprile al 31 maggio 2018*, ha scoperto come il premio medio per assicurare uno scooter di cilindrata 50cc sia pari a 613 euro, anche se i valori variano notevolmente lungo lo Stivale.

RC Scooter, prezzi differenti a seconda della città

«Non deve stupire che per una cilindrata così bassa il costo dell’assicurazione sia così alto», spiega Diego Palano, Responsabile BU Assicurazioni di Facile.it. «Sovente il cinquantino rappresenta il primo mezzo a motore con il quale i giovani si approcciano alla strada; si tratta quindi di profili che, non potendo contare su una storia assicurativa pregressa, vengono considerati a maggior rischio sinistrosità da parte delle compagnie.».

Analizzando le differenze regionali dell’RC scooter e limitando l’analisi ai soli veicoli con cilindrata pari a 50 cc, è la Campania a guadagnare la maglia nera; in regione, il premio medio emerso dall’analisi dei preventivi raccolti tramite Facile.it è pari a 1.260 euro, ovvero più del doppio rispetto alla media italiana. Va meglio, ma solo di poco, agli scooteristi residenti in Puglia, secondi in classifica con un premio medio pari a 977 euro. Terzo posto per la Calabria, dove assicurare un cinquantino richiede in media 880 euro mentre appena giù dal podio si posiziona il Lazio, con un premio medio pari a 825 euro.

Analizzando la graduatoria in senso opposto, le regioni con i premi medi più bassi risultato essere il Trentino Alto Adige, dove assicurare un ciclomotore costa in media solo 369 euro, il Veneto (410 euro) e il Piemonte (427 euro).




Le grandi città italiane

Guardando l’andamento dell’RC scooter nei capoluoghi di regione, poco cambia rispetto alla classifica regionale. Sul podio ancora una volta c’è la città di Napoli, dove il premio medio per assicurare un cinquantino raggiunge addirittura i 1.463 euro, il 138% in più rispetto alla media italiana. Al secondo posto c’è Bari, con un valore medio di 1.244 euro, mentre al terzo si posiziona la città di Palermo con 1.018 euro. Di poco inferiore il premio medio per gli scooteristi di Roma, dove è pari a 921 euro, ovvero l’82% in più di quello pagato a Milano (505 euro). Al quinto posto, capoluogo di regione più costoso del nord Italia, si trova Genova, dove assicurare un scooter 50cc in media richiede 778 euro.

Fra i residenti nei 20 capoluoghi di regione, i più fortunati risultano essere quelli de L’Aquila, dove il premio medio per un ciclomotore è pari a 335 euro; a seguire Trento (378 euro) e Venezia (442 euro).

Il profilo dell’assicurato

Analizzando il profilo di chi, negli ultimi due mesi, ha fatto un preventivo su Facile.it per
assicurare uno scooter con cilindrata 50cc emerge che il 57,8% dei richiedenti ha un’età
compresa tra i 36 e i 55 anni
, percentuale determinata sia dall’abitudine di molti genitori ad
intestarsi l’assicurazione dello scooter dei figli, sia dal fatto che le due ruote stanno diventando
un mezzo sempre più usato anche dagli adulti per gli spostamenti in città.

«Quando è il genitore ad intestarsi l’assicurazione del ciclomotore del figlio, è importante
ricordare che la legge Bersani non consente di trasportare sullo scooter la stessa classe di
merito maturata su un’automobile» –
spiega Palano – «se uno dei familiari, quindi, non può
contare su una classe più bassa maturata su un altro ciclomotore, l’assicurato potrebbe dover
partire dalla 14° C.U., con pochi benefici sul fronte dei costi.».

Ecco di seguito i dati principali emersi dall’analisi di Facile.it: 

Regione Premio medio

RC scooter 50 cc*

  Città Premio medio

RC scooter 50 cc*

Campania 1260 euro Napoli 1463 euro
Puglia 977 euro Bari 1244 euro
Calabria 880 euro Palermo 1018 euro
Lazio 825 euro Roma 921 euro
Sicilia 760 euro Genova 778 euro
Sardegna 654 euro Cagliari 739 euro
Liguria 653 euro Catanzaro 737 euro
Toscana 631 euro Perugia 678 euro
Italia 613 euro Firenze 676 euro
Abruzzo 546 euro Potenza 639 euro
Molise 544 euro Italia 613 euro
Marche 502 euro Trieste 608 euro
Basilicata 497 euro Bologna 594 euro
Emilia-Romagna 489 euro Milano 505 euro
Valle d’Aosta 475 euro Torino 503 euro
Lombardia 463 euro Campobasso 496 euro
Friuli-Venezia Giulia 458 euro Aosta 475 euro
Umbria 446 euro Ancona 444 euro
Piemonte 427 euro Venezia 442 euro
Veneto 410 euro Trento 378 euro
Trentino-Alto Adige 369 euro L’Aquila 335 euro



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*