Yamaha lancia i pacchetti manutenzione: tranquillità e programmazione spese


Yamaha lancia i pacchetti manutenzione: tranquillità e programmazione spese

Yamaha vuole restare a fianco dei propri clienti anche dopo l’acquisto della moto o dello scooter occupandosi di qualsiasi loro necessità o esigenza e per questo ha creato i nuovi Pacchetti di Manutenzione dedicati. Questa novità è già attiva presso tutta la rete dei Concessionari Ufficiali che possono così offrire una gamma sempre più ampia di servizi a chiunque acquisti un prodotto della Casa dei Tre Diapason.

I pacchetti Yamaha per programmare le manutezioni

I Pacchetti, costruiti con l’obiettivo di semplificare e ottimizzare la manutenzione per i clienti Yamaha, sono acquistabili solo contestualmente al veicolo e attraverso un finanziamento Santander, sia tradizionale che EasyGo e possono essere scelti in quattro diverse durate: 

  • 10.000 km o 24 mesi
  • 15.000 km o 36 mesi
  • 20.000 km o 48 mesi
  • 25.000 km o 60 mesi

Sono disponibili tre tipologie di Pacchetti per riuscire a rispondere alle differenti esigenze che ciascun cliente può avere. Il pacchetto LIGHT comprende solo la manutenzione programmata in termini di Tagliandi Chiari (tagliandi chilometrici, annuali e cambi olio), più 5 anni di garanzia. Il PLUS aggiunge al LIGHT anche i principali componenti di consumo come pastiglie dei freni, liquido refrigerante, liquido freni, rulli e massette frizione negli scooter. Infine il PREMIUM, che include tutto quanto previsto dal PLUS, con in più gli pneumatici (Pirelli, Metzeler o Dunlop).

Scegliere un Pacchetto Manutenzione Yamaha significa potersi assicurare diversi vantaggi: innanzitutto dimenticarsi i costi delle varie manutenzioni in quanto già inclusi nel finanziamento sotto forma di pochi euro in più sulla rata mensile. In aggiunta a questo, oltre a scontistiche dedicate, si potrà beneficiare anche di un prezzo “bloccato” che non risentirà quindi di eventuali aumenti negli anni.




Perché la manutenzione

Ricordiamo che una corretta manutenzione non solo farà si che il vostro mezzo duri di più evitando
danni maggiori che costerebbero molti più soldi ma soprattutto per la sicurezza stradale. Guidare
una moto con pneumatici consumati o pastiglie freno finite vi mette notevolmente in pericolo, voi e
chi portate con voi. I soldi per una corretta manutenzione è prima di tutto una questione di vita.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*