Nuova Porsche Cayenne, tanta tecnologia al suo interno

Nuova Porsche Cayenne, tanta tecnologia al suo interno

La capacità del pacco batterie risulta notevolmente migliorata nella nuova Porsche Cayenne E-Hybrid, così come l’autonomia di percorrenza in elettrico e le riserve di coppia: rispetto al modello precedente, la capacità è passata da 10,8 a 14,1 kWh, che corrisponde a un incremento del 30% circa

La capacità del pacco batterie risulta notevolmente migliorata nella nuova Porsche Cayenne E-Hybrid, così come l’autonomia di percorrenza in elettrico e le riserve di coppia: rispetto al modello precedente, la capacità è passata da 10,8 a 14,1 kWh, che corrisponde a un incremento del 30% circa. Una volontà quella di Porsche di creare un modello che va verso il green.

Da qui la nascita della Porsche Cayenne Ibrida per portare la casa tedesca nel futuro della mobilità. Il pacco batterie raffreddato a liquido, alloggiato sotto il piano di carico nella parte posteriore della vettura, è composto da otto moduli, ciascuno contenente 13 celle agli ioni di litio prismatiche. La batteria ad alto voltaggio viene ricaricata completamente nel giro di 7,8 ore mediante collegamento 230 Volt con 10 Ampere. Se invece del caricatore standard da 3,6 kilowatt vengono utilizzati il caricatore di bordo opzionale da 7,2 kilowatt e un collegamento 230 Volt con 32 Ampere, la batteria viene ricaricata in sole 2,3 ore.

Nuova Porsche Cayenne, servizio di ricarica Porsche

Il processo di ricarica può essere gestito e monitorato per mezzo del sistema Porsche Communication Management (PCM) e, da remoto, utilizzando la app Porsche Connect. Il sistema di climatizzazione indipendente, che consente di riscaldare e raffrescare l’abitacolo quando il motore è spento, è incluso nella dotazione standard e può anche essere gestito individualmente tramite smartphone. Porsche Connect può inoltre servire per trovare e filtrare le colonnine di ricarica e impostarle come destinazione di navigazione. Il nuovo Servizio di Ricarica Porsche consente l’accesso alle colonnine di ricarica pubbliche di qualsiasi gestore, senza che sia necessaria un’inscrizione supplementare nell’elenco clienti del gestore della stazione. Il servizio viene fatturato direttamente tramite l’account ID Porsche.

Nuovi optional: head-up display e cerchi metallici super leggeri da 22”

Con il lancio della Cayenne E-Hybrid, Porsche amplia anche la sua gamma di sistemi di assistenza
alla guida e di equipaggiamenti opzionali per l’intera gamma introducendo una serie di novità. Per la
prima volta su un modello Porsche viene offerto l’head-up display, che visualizza tutte le
informazioni relative alla guida su un display a colori collocato all’altezza degli occhi del guidatore.
Fra le altre nuove dotazioni ora disponibili sulla Cayenne vi sono il sistema digitale intelligente di
assistenza alla guida Porsche InnoDrive con cruise control adattivo, i sedili con funzione ‘massaggio’,
il parabrezza riscaldato, l’impianto di riscaldamento indipendente attivabile in remoto e i cerchi
metallici super leggeri da 22”.






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *