Cambio gomme estivo, c'è tempo fino al 15 maggio

Cambio gomme estivo, c’è tempo fino al 15 maggio

Sta arrivando il bel tempo ed è scaduto il 15 aprile il termine in cui si dovevano sostituire i pneumatici invernali con quelli estivi. Fortunatamente c’è un periodo di tolleranza che permette non solo agli automobilisti di effettuare il cambio gomme estivo ma anche di non intasare i gommisti

Sta arrivando il bel tempo ed è scaduto il 15 aprile il termine in cui si dovevano sostituire i pneumatici invernali con quelli estivi. Fortunatamente c’è un periodo di tolleranza che permette non solo agli automobilisti di effettuare il cambio gomme estivo, ma anche agli addetti ai lavori, ai gommisti, di non andare in sovraccarico di lavoro.
Ricordiamo che per legge è obbligatorio cambiare le gomme per una questione puramente di sicurezza. Le gomme invernali infatti non hanno il grip giusto sulle alte temperature che già in questi giorni l’asfalto sta raggiungendo. Il termine massimo per effettuare il cambio gomme da quelle invernali a quelle estive è il 15 maggio.

Cambio gomme estivo è possibile evitarlo?

Ovviamente se si montano le gomme invernali non ci sono alternative, entro il 15 maggio le auto
devono montare pneumatici prettamente estivi che sono costruite con materiali che funzionano a
temperature più alte. Va ricordato infatti che la temperatura dell’asfalto è molto più alta della
temperatura atmosferica perché è prima di tutto nero e poi perché è esposto al sole dall’alba al tramonto. Montare una gomma da neve e prettamente invernale è molto rischioso, calcolando che la temperatura ideale di funzionamento per questo tipo di pneumatico si aggira tra i 7 gradi centigradi in giù.

Ovviamente c’è la possibilità di evitare il combio gomme ogni sei mesi, è quella di adottare delle
gomme che sono utilizzabili sia con la stagione invernale sia con la stagione estiva offrendo un grip
e un’aderenza perfetta in tutte le situazioni, sono i pneumatici 4 stagioni. Un nome bizzarro ma che
sottolinea il loro funzionamento in qualsiasi zona e con quasliasi temperatura.

Sanzioni alte e ritiro del libretto

Ricordiamo che se si viene fermati con i pneumatici da neve dopo il 15 maggio si va incontro ad una
sanzione, una sanzione penumatici invernali molto salata, si va da un minimo di 422 euro fino ad un
massimo di 1682 euro con il ritiro del libretto di circolazione.






3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *