Nuova Touareg 2018, sistemi di sicurezza e assistenza alla guida

Quando parliamo di sicurezza la nuova Touareg 2018 è una delle vetture più sicure e confortevoli al mondo. Questo grazie ad un contributo importante offerto dai suoi numerosi sistemi di assistenza. Un sistema di assistenza nella guida in colonna, che consente funzioni di guida semiautonoma

Nuova Touareg 2018, gruppi ottici del futuro con IQ.Light a LED Matrix

La nuova Touareg 2018 insieme al fornitore tedesco HELLA, ha tra i sistemi di illuminazione migliori al mondo, i fari IQ.Light a LED Matrix. Grazie a questi fari e al controllo della luce, i viaggi notturni saranno più confortevoli e sicuri. Inoltre, i designer sono riusciti ad inserire nel frontale tutto il sistema

A Febbraio rallenta trend positivo immatricolazioni veicoli commerciali

Rallenta a febbraio 2018 il mercato delle immatricolazioni di veicoli commerciali leggeri. Un dato da non sottovalutare – anche se conferma la crescita anno su anno -, dopo un primo mese dell’anno che aveva gettato una luce rosea sui successivi undici mesi.

I dati del mercato visti dall’Unrae

Secondo le stime elaborate e diffuse dal Centro Studi e Statistiche dell’UNRAEl’Associazione delle Case Automobilistiche Estere, a febbraio il trend di crescita dei veicoli da lavoro rallenta pur confermandosi. A trainare il mercato, ancora una volta, è il ricambio del parco circolante.

Ecco i numeri di febbraio

Dopo un gennaio scoppiettante, rallenta il ritmo delle immatricolazioni di nuovi veicoli nel mese di febbraio. Il primo mese dell’anno, infatti, ha fatto registrare una crescita a doppia cifra che ha stupito il mercato, soprattutto con riferimento ai dati relativi alle vendite di veicoli commerciali leggeri (autocarri con ppt fino a 3,5t). A febbraio, pur confermandosi l’andamento positivo del mercato, la crescita anno su anno rallenta. Le immatricolazioni di autocarri, infatti, nel secondo mese del 2018 sono state 14.300, il 4,2 per cento in più rispetto alle 13.727 fatte registrare nel corso dello stesso mese dello scorso anno. Da evidenziare che la ripresa era già in corso nel 2017, a febbraio infatti il dato confrontato con quello del 2016 aveva fatto registrare un incremento sensibile, pari al 7,7 per cento.

Uno sguardo al bimestre

Ampliando il raggio di osservazione, i dati elaborati dall’Associazione delle Case Automobilistiche Estere riflettono una situazione che vede il primo bimestre del 2018 archiviare 27.950 vendite di autocarri a fronte delle 25.678 del periodo gennaio-febbraio dello scorso anno. Tradotto in dati percentuali, si assiste a una crescita dell’8,8 per cento.

I furgoni a portata di click

A rilanciare il comparto e la vendita delle vetture sta contribuendo, senza dubbio anche il web. La possibilità di usufruire di portali come Giffi Noleggi, che con un semplice click consentono a tutti di noleggiare i veicoli commerciali più moderni e adatti a esigenze diverse, favorisce oltre alla competitività del mercato anche la possibilità di contare su flotte di veicoli innovativi e sicuri, a partire dalle migliori marche presenti sul mercato italiano. Un aspetto da non sottovalutare per favorire la crescita di un comparto che vede sempre più nell’e-commerce una piattaforma di riferimento.

Obiettivo: nuova flotta per sicurezza e ambiente

A trainare il mercato delle immatricolazioni potrà essere soprattutto il processo di svecchiamento della flotta che molte compagnie dovranno mettendo in atto. “La composizione del parco circolante del comparto dei veicoli da lavoro – come ha commentato Michele CrisciPresidente dell’Associazione delle Case Automobilistiche Estere – deve mantenersi al centro del dibattito con i Decisori a livello locale e nazionale. Il settore dei veicoli da lavoro necessita di interventi strutturali che consentano un graduale ma più veloce processo di svecchiamento di un parco che conta più di un terzo del circolante ante Euro 3 (immatricolato prima dell’anno 2001, quindi con 17 anni di vita lavorativa). E’ questo un passaggio determinante se si vuole ottenere maggior sicurezza sulle nostre strade e il rispetto per l’ambiente”.

I produttori promuovono il superammortamento

Misure come il superammortamento, quindi, si rendono di primaria importanza per favorire i processi di rinnovo del parco furgoni. “Affinché questo avvenga – ha proseguito il Presidente Crisici – sono fondamentali misure come il Superammortamento (rinnovato, seppure in misura minore) ma è fondamentale anche intensificare la diffusione delle infrastrutture per i combustibili alternativi e quelle per la ricarica elettrica, senza, però, svantaggiare le alimentazioni tradizionali nel rispetto della neutralità tecnologica e senza, quindi, emarginare i veicoli Euro 6, molto più virtuosi, in termini di emissioni, di quelli ante Euro 3”.

081 Garage: il sogno americano continua!

Da pochi giorni siamo entrati nella primavera e inevitabile sale la voglia di moto. Dopo, però, il freddo, la neve e le lunghe piogge delle ultime settimane, prima di rimettersi in sella è consigliabile un controllo generale alla propria due ruote.

Allo 081 Garage di Napoli è possibile trovare sia la giusta assistenza per chi possiede una Harley-Davidson, sia la possibilità di scelta tra svariati accessori dei più importanti produttori: “Ogni anno – spiega lo store manager Gennaro Aversanola voglia di personalizzare le Harley-Davidson cresce e lo 081 Garage punta a garantire un servizio di alto livello, attraverso l’utilizzo esclusivo di parti di qualità. La nostra è una squadra che ama la filosofia Harley-Davidson, ed abbiamo idee innovative su come intervenire nei vari processi di customizzazione. La nostra collezione di accessori aftermarket, poi, è tra le più complete non solo della Campania. Siamo anche un centro di restauro di moto d’epoca, in particolare per quelle che hanno come cuore il bicilindrico di Milwaukee.  I nostri interventi, però, non mirano a snaturare l’essenza H-D, perché il fascino delle Harley-Davidson non conosce confini temporali. Siamo a Napoli alla Via Ponti Rossi n° 126”.

081 Garage, il sogno americano continua!

Nuova Touareg 2018 interni, un occhio al futuro con l’abitacolo digitale

La nuova Touareg 2018 pensa al futuro e si proietta ai vertici delle auto di questo segmento come l’auto più digitale e moderna grazie ad un abitacolo degno di un mezzo del futuro tutto studiato per fare sentire al centro l’automobilista. Obiettivo raggiunto con la nuova Touareg 2018 interni che faranno parlare di se