Nuova Suzuki Swift finalista al World Urban Car 2018: premio mondiale di presitigio


Nuova Suzuki Swift finalista al World Urban Car 2018: premio mondiale di presitigio

Un 2018 che è iniziato alla grande per Suzuki e per la nuova Suzuki Swift, iniziando da un aumento importante delle immatricolazioni nel finale del 2017, la casa di Hamamatsu è tra le finaliste del World Urban Car 2018 proprio con la nuova Suzuki Swift.
Un’auto che sin dalla sua uscita ha attirato tantissimi automobilisti che ne hanno apprezzato da subito la linea e gli allestimenti di base sempre molto ricchi. Con un design che ha saputo inglobare sia la sportività ma anche la vivibilità dell’auto tra tecnologia e connettività. Le sue antagonista saranno la Ford Fiesta e Volkswagen Polo..

Nuova Suzuki Swift, quello che si cerca in un’ auto

Come abbiamo sottolineato la 4° generazione di Swift è un vero e proprio mix di design, sportività, tecnologia e connettività, inoltre ha dalla sua un rapporto prezzo/allestimenti inarrivabile per nessuna delle sue antagoniste, la casa giapponese ha infatti adottato la filosofia, tutto di serie senza sorprese.
Le motorizzazione Suzuki Swift disponibili sono la 1.2 Dualjet, la 1.2 Dualjet Hybrid, la 1.0 Boosterjet e la 1.0 Boosterjet Hybrid. Inoltre per la 1.2 Dualjet Hybrid è disponibile anche il 4X4 Allgrip Auto e l’impianto GPL Suzuki Swift, mentre nella 1.0 Boosterjet c’è la possibilità di richiedere il cambio automatico a 6 rapporti con convertitore di coppia.

Molto interessante il consumo medio della Swift al vertice della sua categoria, con un consumo medio di soli 4.3 litri ogni 100 km rispettando la normativa Euro 6 con 97 g/km.

Punto di forza dela Suzuki il modello Hybrid

Con uno sguardo verso il futuro prossimo la Suzuki Swift Hybrid è tra le autovetture migliori che utilizzano questa tecnologia. Il cuore di tutto è l’ Integrated Starter Generator (ISG) che riesce a svolgere da solo le funzioni di 3 elementi delle altre vetture ibride:




  1.  motore elettrico in accelerazione e ripresa;
  2. alternatore in fase di frenata o rilascio del gas;
  3. motorino di avviamento con funzione start/stop.

 

Grazie a questa tecnologia l’energia prodotta dalla frenata viene accumulata all’interno di una
batteria
agli ioni di litio da 12 v che viene utilizzata al momento opportuno. La batteria è alloggiata
sotto il sedile del guidatore in modo da non sottrarre spazio agli occupanti dell’auto e alle misure
bagagliaio Suzuki Swift
.
Ricordiamo che oggi acquistare un’ auto ibrida offre dei vantaggi molto interessanti che sono previsti dai diversi comuni e regioni d’Italia, tra tutti l’esenzione del bollo per 5 anni, l’accesso alle zone ZTL e la sosta gratis sulle strisce blu.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*