Nuova Honda Jazz motorizzazioni, in arrivo il 1.5 VTEC: potenza ed efficienza


Nuova Honda Jazz motorizzazioni, in arrivo il 1.5 VTEC

La nuova Honda Jazz 2018 arriverà con un nuovo motore che coniugherà al suo interno non solo la potenza ma soprattutto l’efficienza. Infatti uno dei punti principali della casa dell’ala è proprio quella di evitare più problemi possibili agli automobilisti, riuscendo grazie ad una motorizzazione perfetta per questa nuova Honda Jazz motorizzazioni che oltre al 1.3  i-VTEC ci sarà il nuovissimo 1.5 i-VTEC da 130 Cv con una coppia di tuto rispetto di 155 Nm.
Molto interessante l’abbinamento con una scatola del cambio automatico CVT ad alta efficienza con un consumo di carburante di 18,5 Km/l nel combinato.

Nuova Honda Jazz motorizzazioni potenti ma anche green

Il nuovo motore Honda Jazz 2018 sarà un 1.5 i-VTEC da 130 Cv di alte prestazioni ma con un ridotto consumo di carburante. Inoltre il motore sarà conforme ai severissimi standard euro 6 in materia di emissioni raggiungendo un consumo di carburante di 5,4 l/100 km con un CO2 di 124 g/km nella versione con cambio automatico CVT.
Molto interessante l’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 8,7 secondi, nella versione con cambio manuale, e in 10 secondi netti per quella con cambio automatico. Il sistema di cambio automatico CVT è stato rivisto per offrire una reattività maggiore in fase di cambiata.
Molto interesante anche la più piccola con il motore 1.3 i-VTEC da 102 Cv già montato sulla vecchia versione della Honda Jazz. Il motore 1.3 i-VTEC vanta emissioni di CO2 di 106 g/km, mentre il consumo di carburante è di 21.2 Km/l nel ciclo combinato.

Cambio e freni perfezionati

Tutti e due i motori a benzina avranno due programmi specifici di controllo del cambio automatico, il
sistema di frenata EDDB e il sistema Fast Off.
Il sistema EDDB si avvale della frenata del motore per assistere il conducente durante la frenata
stessa. In pratica ogni volta che il sistema riconosce una decelerazione o una discesa o una curva, in
automatico aumenterà la velocità del motore in modo da far subentrare la frenata motore.
Il sistema Fast Off invece misura la velocità con cui l’automobilista rilascia l’acceleratore
mantenendo i giri del motore in modo da offrire una frenata del motore nel momento in cui il
conducente rilascia velocemente il pedale.
Il cambio automatico della nuova Honda Jazz 2018 è gestito automaticamente dal sistema di
gestione del motore offrendo sempre il rapporto ottimale tra le sette velocità.






1 Trackback / Pingback

  1. Nuova Honda Jazz 2018, auto versatile, pratica e con tanta tecnologia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*