Super autovelox laser a gennaio 2018 sulle strade di Roma


Super autovelox laser a gennaio 2018 sulle strade di Roma

Gli autovelox sono probabilmente gli strumenti più odiati dagli automobilisti d’Italia.
Ogni anno sono milioni le multe che arrivano dai velox, sia autovelox fissi che autovelox mobili e che da gennaio 2018 potrebbero aumentare ancora di più con l’arrivo del super autovelox laser.
Spesso sia per distrazione che per l’indisciplina dell’automobilista è facile incorrere nel fatidico “flash” che anticiperà la multa che si riceverà dopo qualche settimana.
La realtà dei fatti è che spesso abbiamo visto che gli stessi autovelox sono diventati un palliativo, è il caso degli autovelox Cristoforo Colombo a Roma con il limite a 50 km/h e in alcune zone a 30 km/h. Parliamo di una velocità quasi ingestibile da una moderna automobile per non parlare di scooter e moto.

Il super autovelox laser sta arrivando a Roma

Da quanto si è visto anche nelle altre città il super autovelox ha una capacità di fare multe che supera il 50% degli autovelox attivi. Significa che da gennaio 2019 a Roma ci saranno il 50 % di multe in più.
Questo lo dicono i dati statistici incrociati con l’indisciplina degli automobilisti romani ma non solo.
Gli autovelox oggi sono probabilmente la fonte di maggiore entrata dal punto di vista del codice della strada e se il super velox può diventare un deterrente per evitare incidenti mortali ben venga. L’importanza che venga usato per questi scopi.
La tecnologia del nuovo super autovelox si basa su laser e può immortalare chi supera i limiti di velocità senza utilizzare il famoso flash.
In questo modo gli autovelox mobili saranno in grado di lavorare più facilmente nelle ore notturne.

La distanza farà la differenza

Una delle carattestiche di questo super autovelox sarà la distanza, infatti la differenza sta nei metri di utilizzo. Con le nuove apparecchiature si potrà prendere una targa e stabilire la velocità di un’ auto anche a lunga distanza.
Quindi non basterà per chi conosce l’ubicazione degli autovelox fissi rallentare in prossimità dell’apparecchio, ma dovrà mantenere la velocità per tutta la strada interessata.
Tutte le informazioni che il super autovelox prenderà saranno immagazzinate in un hard disk e che diventeranno verbali.
La giunta Raggi ha stimato che l’aumento dell multe sarà indicativamente intorno al 20 % sfiorando un incasso di circa 15 milioni di euro.






Informazioni su Emanuele Bompadre 478 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*